Come smaltire una carta di credito

Non basta gettarla nella spazzatura

Smaltire oggetti indesiderati nelle nostre vite significa spesso semplicemente gettarli nella spazzatura o nel cestino – o, se sono ancora utili, regalarli.

È diverso con le vecchie carte di credito e altre carte di pagamento, che dovrebbero essere distrutte in modo che nessuno possa usarle in modo fraudolento.

Ma come distruggere correttamente una carta di pagamento non è ovvio, soprattutto con le nuove carte di credito in metallo. Ecco come sbarazzarsi di una vecchia carta – non è necessario bruciarle o seppellirle.

Innanzitutto, contatta l’emittente

Se la chiusura dell’account è il tuo obiettivo, dovrai chiamare il numero sul retro della carta e chiedere di farlo, anche se la chiusura di un account potrebbe non essere sempre una buona idea.

Se la tua carta è una carta premi, ricordati di riscattare i punti o rimborsarli. Cambia i pagamenti automatici su una carta diversa e assicurati di pagare il conto finale della carta. Salta questo passaggio se stai semplicemente sostituendo una carta scaduta o una che è stata compromessa.

Perché chiudere un conto con carta di credito può crearti problemi?

La chiusura di un conto con carta di credito può ridurre il tuo rating. Questo perché i punteggi di credito considerano il tuo “tasso di utilizzo del credito” o la quantità di credito disponibile che stai utilizzando. Un rapporto inferiore è migliore. E quando chiudi un account, hai meno credito disponibile. I punteggi considerano anche il periodo di tempo in cui la carta è stata aperta. La chiusura di una vecchia carta riduce l’età media dei tuoi account, che è considerata anche negativa. Ma se una carta di credito indesiderata addebita una tariffa annuale o si hanno problemi a controllare la spesa con una carta di credito, potrebbe valere la pena chiudere l’account comunque.

Tagliare carte di plastica

Forbici robuste e rifiniture intelligenti faranno il loro lavoro.

“Raccomandiamo ai consumatori di tagliare il chip EMV, quindi tagliare ulteriormente la scheda alcune volte lungo il lato corto e smaltire le sezioni in più di un sacchetto della spazzatura”, afferma Sarah Grano, portavoce della American Bankers Association.

Oppure inserire le carte di plastica in un distruggi-documenti progettato ad hoc.

Invia indietro le carte di metallo

Distruggere una carta di metallo da solo è più difficile e potenzialmente pericoloso. Contatta l’emittente. In genere, è possibile spedirla per lo smaltimento.

Ad esempio, quando American Express invia una carta sostitutiva, invia anche una busta di ritorno indirizzata per spedire indietro una vecchia carta di metallo per la distruzione, dice Heather Norton, portavoce di American Express. Oppure puoi chiamare il numero sul retro della carta e American Express ti spedirà una busta prepagata, dice lei.

Controlla il tuo account

Non ossessionarti per il furto d’identità di una vecchia carta di credito. In genere, tuttavia, non sarai responsabile di addebiti fraudolenti, sebbene tu possa avere qualche seccatura. Prestare la massima attenzione con le carte di debito e altri materiali plastici dove le frodi significano che potresti perdere denaro, anche se temporaneamente. È una buona idea controllare l’estratto conto – anche la tua ultima dichiarazione su un conto chiuso – per assicurarti che non ci siano state frodi.